EN 50102 IK Stoßfestigkeitsgrad CEI EN IEC 62262

Grado di resistenza agli impatti meccanici IK

EN 50102
Impactinator Glas Robust und Schlagfest Kugelfalltest
Vetro di protezione antivandalismo

Soddisfiamo in modo affidabile il requisito IK10 di resistenza all'impatto grazie al nostro vetro IMPACTINATOR® anche senza una struttura in vetro stratificato. Nel test di caduta con la sfera in conformità con la normaEN / IEC 62262 raggiungiamo valori di oltre 40 joule per l'impatto centrale su un vetro sottile di 2,8 mm e superiamo i requisiti della norma EN 60068-2-75 di oltre il 100%.

Che cos'è un touch screen IK10 Touchscreen
Touchscreen robusto resistente agli urti

I touchscreen IMPACTINATOR® IK10 sono progettati per soddisfare la resistenza agli urti con livello di gravità IK10 conformemente alla norma EN / IEC 62262. Nel test IK10, il touchscreen ha un'energia d'impatto di 20 Joule.

Robusto monitor IK10 Monitor industriali
Resistente all'urto secondo EN62262

La resistenza agli urti dei nostri robusti monitor soddisfa in modo affidabile le norme IEC 60068-2-75 e IEC 62262 con vetro IK10 o impatto con sfera da 20 Joule. Offriamo soluzioni standard comprovate, nonché monitor speciali estremamente resistenti agli urti e solidi su misura delle esigenze dei nostri clienti.

Che cos'è la norma IK EN/IEC 62262 CEI EN IEC 62262
Classe di protezione IK di resistenza agli urti

La norma EN 62262 specifica il grado di robustezza/resistenza agli urti di un equipaggiamento elettrico contro sollecitazioni meccaniche esterne in particolari condizioni di shock.

Che cosa sono gli elementi d'impatto standardizzati CEI EN IEC 60068-2-75
Risultati riproducibili

Norma EN60068-2-75 Gli elementi d'impatto standardizzati sono il prerequisito per i risultati dei test riproducibili. Gli schizzi per il download gratuito sono disponibili qui.

Che cos'è la norma EN/IEC 60068-2-75 CEI EN IEC 60068-2-75
Test con colpo di martello

Lo standard EN / IEC 60068 consiste di 3 metodi per testare la resistenza all'impatto di un campione di prova contro gli impatti con livelli di severità diversi. Serve a dimostrare la resistenza meccanica di un prodotto ed è destinato principalmente al collaudo di apparecchiature elettriche.